Jolly Mare live-Set

JollyMareL’associazione The Thing, il Cantiere Sanbernardo, il Pisa Underground Movement sono lieti di presentarvi il live di JOLLY MARE c/o il LUMIERE – Pisa.

>>22-23.30 warm up by P.U.M<<
>>23.30-00.30 Herrera dj-set<<
>>00.30-1.30 Jolly Mare Live Set<<
>>1.30-3.00 P.U.M dj-set<<

“New face of Italian Disco” è stato definito all’estero; ma questa probabilmente è una definizione troppo riduttiva per Jolly Mare. Troppo riduttiva per la vastità di generi e riferimenti che mette in campo da produttore e dj, troppo riduttiva viste le deviazioni e i colpi di scena stilistici che si diverte ad offrire con un’inventiva davvero vertiginosa.
Campione IDA (International DJ Association) nel 2010, nell’ultimo anno ha pubblicato i suoi brani sulle etichette Slow Motion (DE), Bad Panda (IT) ed Itchy Pig (UK) ed il suo curriculum si e’ arricchito tra la partecipazione alla Red Bull Music Academy 2013 di New York, una collaborazione con il virtuoso bassista Thundercat, set in apertura dei Masters At Work e presenze in line up di festival di prestigio come gli inglesi Parklife e Tramlines.

Ad aprire le danze ci sarà Dj Herrera.

Herrera è un DJ e producer toscano nato a Pisa nel 1983. Sin da piccolo manifesta particolare passione per la musica consumando i 45 dei genitori. Si avvicina alla musica Hip Hop nel 93 con “Down with the king” dei RUN DMC . Il DJ è la figura che più lo affascina e, anche se è difficile e costoso trovare la strumentazione giusta, inizia a sperimentare con quello che ha, sfasciando vari piatti a cinghia e cimentandosi nelle rime. Nel 95 si esibisce in freestyle durante un cypher alla prima jam della sua città (Panico Totale) dove ha la possibilità di conoscere la maggior parte degli esponenti della nascente scena Hip Hop pisana e toscana. Si allena ogni giorno per molte ore nello scratch e nel cutting migliorando le proprie performance, collabora con la crew toscana Casseurz Foundation artefice delle cinque edizioni del Panico Totale (convention di rilevanza nazionale che vide sfilare i migliori della scena Hip Hop italiana), con i suoi dj set apre i concerti e le serate di Gente Guasta, Colle Der Fomento, Turi, Assalti Frontali, Inoki, Lugi, Men In Scratch, Uomini Di Mare, Next One, Deda, Alien Army, Fat Fat Corfunk, Kbc, Painè, Gak Sato, Peanut Butter Wolf, Guilty Simpson, J Rocc, Aloe Blacc, Percee P, Dre Love, Onyx, DAS-EFX, DJ Vadim, Gruff, AD Bourke. Nel 99 partecipa all’ITF, dove viene eliminato da DJ Yaner che si sfiderà in finale con JayKay. Nel 2003 entra nel gruppo “I Maniaci Dei Dischi” collaborando all’uscita di un doppio LP per la Temposphere Records di Rocco Pandiani. L’incontro con “I Maniaci Dei Dischi” lo porta a suonare in giro per l’Italia e a una residenza mensile al COX 18 di Milano. Herrera si avvicina sempre di più al mondo della produzione, con l’aiuto di Dre Love si prende un campionatore con il quale inizia a produrre i primi beats. Crea i suoi tapes che girano con successo tra gli addetti ai lavori ( Hip Hop Beats Vol 1/2, The Solitario Fourtet, Bacteria Beats, Herrera Produced That). Nel 2010/11 vince l’IDA nella categoria beat makers, si esibisce in Lituania al Satta Outside Festival con Digi G’Alessio. In questi anni ha condiviso il palco o collaborato con Granu e TPS, Pezzone, Gregor, Jeff Raniero, The Brother Green, Biga, Fonx, Painè, Drago, Pizzo, Dre Love, Millelemmi, Alik, Dyami La Cha Young, PapaMassi (Working Vibes ), Cenzou, Ekspo, Ale Zin, Uncino, Valerio Jovine, Kayaman, Mastino, Pantere Velasca, Rebels To The Grain.

After show a cura del P.U.M.

JOLLY MARE Xclusive mix by Mixology on Mixcloud